LA NUVOLA DISSE

blog.jpg

La nuvola disse al sole:” Se mi avvicino tu mi sciogli.”

Il sole rispose: “Così creerò la pioggia e disseterò la terra. ”

Non tutto quello che sembra distrutto è inutile o scompare. Semplicemente si tradforma.

E si trasformano anche le persone.

Comunicano con se stesse, col proprio sole o sfera interiore.

Ognuno di sè può scoprirla e sentirla nel calore dell’amore universale.

Annunci

TORNARE ALL’ESSENZA

Inspiration_Contentimg_1341439 (1)

Un attimo di silenzio. Un attimo di preghiera. Per tornare all’essenza. Un solo attimo per ritrovare uno spazio che abbiamo dentro dove accogliere l’essenza divina. Uno spazio che spesso dimentichiamo che esista. Basta poco per ritrovare l’essenza.

L’INTERNA LOTTA

Inspiration-Yvan-Feusi-New-Era-992x686

Nel buio della notte interiore non si è mai soli. Il senso di colpa per ciò che siamo, per la nostra umanità, i nostri sbagli, i nostri dubbi e le nostre mancanze, è sempre presente. Quando lottiamo contro noi stessi nessuno ci aiuta a capire cosa siamo e cosa vogliamo dalla nostra vita. Non dobbiamo pensare mai di essere soli in questa lotta però lo siamo. Quanto più il buio cerca di entrare dentro di noi tanto più la luce uscirà da noi vincendo il buio. Forse riusciremo a liberare il nostro essere da ogni influenza negativa. Forse riusciremo a liberarci da ogni tipo di schiavitù o dipendenza.

LA LIBERTA’

baron-of-the-deepsmallweb

Quando si è legati a qualcosa, quando ci si sente legati ad un luogo, ad una persona, ad una situazione, ad un sogno, ad un progetto,…questa non è essere liberi. C’è molta gente in giro che si dichiara libera ma invece ha un forte attaccamento a molte cose della propria vita. Non è capace di lasciare tutto e iniziare da capo. Non è capace di abbandonare il passato. Non è capace di lasciarsi andare. Non è capace di non avere vincoli di nessun tipo o condizionamenti. La vera libertà è esser pronti a lasciar tutto, a non pensare a nulla, a non avere nessun fardello sulle spalle ma esser pronti ad andare, partire, andare incontro alla vita, all’amore, al futuro, all’infinito, senza paura, senza rimorsi e senza nostalgia per qualcosa che ci si lascia alle spalle. La libertà è un modo di essere, essere distaccati da ogni cosa, da ogni persona e da ogni luogo. Essere liberi è essere attaccati solo a se stessi ed esser pronti ad affrontare sempre il futuro con spirito nuovo e cuore sereno.

LA RISPOSTA

maxresdefault

Ci sono molte persone che per tutta la vita hanno viaggiato cercando una risposta. Hanno vagato dentro e fuori dalla loro vita cercando la risposta a tutte le loro domande. In lungo e in largo sono andati, cercando in ogni luogo quella risposta. Ma al ritorno non l’avevano ancora trovata. Non la trovano da nessuna parte la risposta perchè la risposta è l’amore. Ma sembra meglio girare il mondo, è più emozionante, che guardare dentro se stessi e trovare l’amore. Girare il mondo dà emozioni intense, è vero, ma quelle emozioni rimangono legate ai luoghi. Invece l’amore non ha un posto se non nel cuore stesso. Quindi non cercate qualcosa al di fuori di voi. L’amore è l’unica risposta ma non riuscite a vederla perchè non amate.

IL CUORE MIO

cuore di dio

Dentro al cuore mio si annullano tutti i dolori e le sofferenze. Dentro al cuore mio mi accolgo come una bambina che cerca solo affetto e serenità.

La notte brilla e i bambini sognano. Il nero diventa blu e ogni cosa perde i contorni. Le ombre fanno paura ma poi l’alba arriva coi suoi canti di uccelli.

Il mio cuore brilla ancora di una luce senza tempo.

 

L’ALBA

alba-1

Di mattina presto, quando il sole sta spuntando, e il giorno non è ancora arrivato, la sensazione che tutto possa rinascere più candido e più bello di prima.

I PICCOLI PASSI

camminata

Certe volte pensiamo che nella nostra vita debba succedere qualcosa di grandioso per riuscire a cambiare direzione e iniziare un nuovo cammino. Invece è più semplice fare dei piccoli passi, uno dopo l’altro, con piccoli sforzi. Certe volte pensiamo di essere speciali e invece dovremmo per prima cosa accettare di essere persone comuni e di essere uguali agli altri. Solo così si possono abbandonare degli assurdi sogni di gloria e successo, delle mire troppo alte, dei desideri che consumano la vita reale. Basta guardare giù, alla terra sotto in nostri piedi e iniziare a camminare.

LA SCELTA DELL’IO

sogno (1)

Non si sceglie l’Io per paura, nè per bisogno, nè per ottenere qualcosa. Non lo si sceglie perchè è una questione di avere o non avere bisogno di sè. Non lo si sceglie perchè dev’essere per forza nella nostra vita, non lo si sceglie perchè ci manca qualcosa. Non lo si cerca perchè bisogna afferrarsi a qualcosa; non lo si ammette come appiglio per la propria vita. Ad un certo punto, quando il buio sembrava più fitto, è venuto fuori così, senza volerlo, questo cielo immenso, questa strada dritta, e tutt’attorno un prato verdissimo e lì ho sentito qualcosa che non so spiegarmi. Perchè la rivelazione non si può spiegare con parole umane perchè passa tutta dal cuore e ringrazio di non aver scelto Io ma che tutto ciò che si è rivelato a me, che sono soltanto un minuscolo moscerino che vola nel suo cielo immenso, tutto quello che ho visto era solo illusione di un Io pasticcione.

UN VOLTO CHE PARLA

Un volto potrebbe non dire molte cose oppure essere un volto che parla. Un volto può trasmettere così tante cose a chi sa guardarlo e vederne tutta la luce che emana. Un viso conosciuto, un viso già visto mille volte, che però ha ancora molte cose da dire se lo si ascolta bene.