Archivi Blog

LA SCELTA DELL’IO

sogno (1)

Non si sceglie l’Io per paura, nè per bisogno, nè per ottenere qualcosa. Non lo si sceglie perchè è una questione di avere o non avere bisogno di sè. Non lo si sceglie perchè dev’essere per forza nella nostra vita, non lo si sceglie perchè ci manca qualcosa. Non lo si cerca perchè bisogna afferrarsi a qualcosa; non lo si ammette come appiglio per la propria vita. Ad un certo punto, quando il buio sembrava più fitto, è venuto fuori così, senza volerlo, questo cielo immenso, questa strada dritta, e tutt’attorno un prato verdissimo e lì ho sentito qualcosa che non so spiegarmi. Perchè la rivelazione non si può spiegare con parole umane perchè passa tutta dal cuore e ringrazio di non aver scelto Io ma che tutto ciò che si è rivelato a me, che sono soltanto un minuscolo moscerino che vola nel suo cielo immenso, tutto quello che ho visto era solo illusione di un Io pasticcione.

Annunci

USCIRE DALLA SOFFERENZA

 

Non ci accorgiamo della sofferenza interiore se non quando ci ritroviamo inchiodati al dolore e quasi non ne possiamo più fare a meno. Allora tutto quello che c’è ci sembra così grave, così insolubile, così irrisolvibile che ci scoraggiamo. Invece proprio in questi momenti riusciamo alla fine a trovare risorse dentro di noi che non sapevamo di avere. Una forza sentiamo che ci spnge verso l’uscita da quel tunnel in cui ci siamo involontariamente spinti e la consapevolezza di ciò che è veramente il male ci aiuta proprio a riuscire a tornare là fuori dove alziamo la testa verso il cielo e chiudiamo gli occhi.