Archivi Blog

LA LIBERTA’

baron-of-the-deepsmallweb

Quando si è legati a qualcosa, quando ci si sente legati ad un luogo, ad una persona, ad una situazione, ad un sogno, ad un progetto,…questa non è essere liberi. C’è molta gente in giro che si dichiara libera ma invece ha un forte attaccamento a molte cose della propria vita. Non è capace di lasciare tutto e iniziare da capo. Non è capace di abbandonare il passato. Non è capace di lasciarsi andare. Non è capace di non avere vincoli di nessun tipo o condizionamenti. La vera libertà è esser pronti a lasciar tutto, a non pensare a nulla, a non avere nessun fardello sulle spalle ma esser pronti ad andare, partire, andare incontro alla vita, all’amore, al futuro, all’infinito, senza paura, senza rimorsi e senza nostalgia per qualcosa che ci si lascia alle spalle. La libertà è un modo di essere, essere distaccati da ogni cosa, da ogni persona e da ogni luogo. Essere liberi è essere attaccati solo a se stessi ed esser pronti ad affrontare sempre il futuro con spirito nuovo e cuore sereno.

Annunci

LA RISPOSTA

maxresdefault

Ci sono molte persone che per tutta la vita hanno viaggiato cercando una risposta. Hanno vagato dentro e fuori dalla loro vita cercando la risposta a tutte le loro domande. In lungo e in largo sono andati, cercando in ogni luogo quella risposta. Ma al ritorno non l’avevano ancora trovata. Non la trovano da nessuna parte la risposta perchè la risposta è l’amore. Ma sembra meglio girare il mondo, è più emozionante, che guardare dentro se stessi e trovare l’amore. Girare il mondo dà emozioni intense, è vero, ma quelle emozioni rimangono legate ai luoghi. Invece l’amore non ha un posto se non nel cuore stesso. Quindi non cercate qualcosa al di fuori di voi. L’amore è l’unica risposta ma non riuscite a vederla perchè non amate.

L’ALBA

alba-1

Di mattina presto, quando il sole sta spuntando, e il giorno non è ancora arrivato, la sensazione che tutto possa rinascere più candido e più bello di prima.

I PICCOLI PASSI

camminata

Certe volte pensiamo che nella nostra vita debba succedere qualcosa di grandioso per riuscire a cambiare direzione e iniziare un nuovo cammino. Invece è più semplice fare dei piccoli passi, uno dopo l’altro, con piccoli sforzi. Certe volte pensiamo di essere speciali e invece dovremmo per prima cosa accettare di essere persone comuni e di essere uguali agli altri. Solo così si possono abbandonare degli assurdi sogni di gloria e successo, delle mire troppo alte, dei desideri che consumano la vita reale. Basta guardare giù, alla terra sotto in nostri piedi e iniziare a camminare.

LA SEMPLICITA’

 

Quello che manca di questi tempi è il ritorno alla semplicità, all’essenziale, alla sostanza priva di orpelli. L’essenziale è ormai superato dal surplus, da tutto quello che sembra necessario e invece non lo è. Così prigionieri di una tecnologia che ci rende schiavi, abbiamo perso il senso di una semplicità che fa bene e ci renderebbe liberi. Ogni strato si accumula su altri strati e la pesantezza ci fa arrancare ma se iniziassimo a spogliarci e liberarci di tutto quello che è superfluo troveremmo sotto a tutto questo il nostro vero bisogno di una vita autentica e buona.

IL DISTACCO DALLA VITA UMANA

spiritualita-594261e1-0daf-4450-95b0-6a08bd09a749

Certe volte si crede che solo distaccandosi dalla vita umana si possa trovare se stessi. Ma non è con la distanza che mettiamo tra noi e gli altri che ci si può avvicinare alla divina essenza debtro di noi. Infatti se ci allontaniamo dalla vita umana ci allontaniamo anche da noi stessi e non è nella solitudine di un eremo o di una grotta che possiamo dialogare meglio con chi è rimasto invisibile ma sempre al fianco nella nostra vita. Il distacco dalla vita umana non deve prevaricare la vita stessa.